Preghiere --» Veglia nella casa del defunto

Veglia nella casa del defunto

Gesù crocifisso

I familiari , i parenti, gli amici si possono raccogliere in preghiera

Nel giorno della morte la vita non è tolta ma trasformata.
Il Signore ha preparato per tutti una festa senza fine. Ricordiamo il nostro caro... e preghiamo perché possa godere la felicità eterna.

Ascoltiamo la parola di Dio
Dalla lettera di San Pietro Apostolo
Sia benedetto Dio e Padre del Signore nostro Gesù Cristo; nella sua grande misericordia egli ci ha rigenerati, mediante la risurrezione di Gesù Cristo dai morti, per una speranza viva, per un’eredità che non si corrompe, non si macchia e non marcisce.

Preghiamo con le parole del salmo, rispondendo insieme:
L’anima mia
spera nel Signore

  • Da profondo a te grido, o Signore
  • Signore ascolta la mia voce.
  • siano i tuoi orecchi attenti
  • alla voce della mia preghiera.
L’anima mia
spera nel Signore

  • Se consideri le colpe Signore,
  • Signore, chi potrà sussistere?
  • ma presso di te è il perdono;
  • perciò avremo il tuo timore.
L’anima mia
spera nel Signore

  • Io spero nel signore
  • l’anima mia spera nella sua parola.
  • L’anima mia attende il Signore
  • più che le sentinelle l’aurora.
L’anima mia
spera nel Signore

  • Israele attenda il Signore
  • perché presso il Signore è la misericordia
  • e grande presso di lui la redenzione.
  • Egli redimerà Israele da tutte le sue colpe
L’anima mia
spera nel Signore

Preghiamo: Padre nostro ……

Padre santo, da sempre e per sempre, tu sei nel tuo regno di luce infinita; volgi lo sguardo misericordioso alla nostra famiglia riunita nel ricordo di ……. che ci ha preceduto nel passaggio da questo mondo a te. Ti ringraziamo per i benefici che gli hai donato in questa vita e per il bene che gli hai consentito di compiere. Ti preghiamo, CON L’INTERCESSIONE DELLA MADONNA DEL DIVINO AMORE, di accoglierlo nella tua dimora eterna.
Per Cristo nostro Signore. Amen.
L’eterno riposo….

Affidiamo all’intercessione della Madonna del Divino Amore il nostro caro… e invochiamo la sua materna consolazione su tutti noi:
Ave Maria….

(Secondo l’opportunità prolungare la veglia con la recita del Santo Rosario)

Consigli utili
  1. Prima del funerale dedicare un po’ di tempo alla preghiera e alla meditazione e fare una buona confessione
  2. Offrire la Santa Comunione in suffragio del defunto
  3. I gesti d’affetto e di amore vadano a beneficio dei poveri.



Messe perpetue

Al Santuario da sempre esiste la Pia Unione della Madonna del Divino Amore, che comprende anche l’Opera dei Suffragi. Si possono iscrivere sia i vivi che i defunti con un’offerta libera. Per gli iscritti alla Pia Unione, e all’Opera dei suffragi del Santuario, viene celebrata ogni giorno, abitualmente la prima Santa Messa vespertina, e vengono ricordati sia i vivi che i defunti nelle preghiere che si fanno al Santuario e nelle case filiali dell'Opera della Madonna del Divino Amore, dai Sacerdoti Oblati, dalle Suore, dai Seminaristi e dalle persone assistite.
(Conto corrente postale n. 721001 intestato a Santuario del Divino Amore – 00134 Roma).

Messe Gregoriane

Le Messe Gregoriane hanno la caratteristica di dover essere celebrate una dopo l’altra, per 30 giorni, senza interruzione, da un sacerdote, per uno o più defunti secondo le indicazioni dei fedeli. All’offerta diocesana di euro dieci per ogni intenzione di Santa Messa, il fedele, se lo desidera, potrà liberamente aggiungere una offerta libera per l’impegno a cui è legato il sacerdote.
(Conto corrente postale n. 721001 intestato a Santuario del Divino Amore – 00134 Roma)








Torna in alto

Santuario della Madonna del Divino Amore - Via del Santuario 10 - 00134 ROMA - tel. 06.713518 - fax 06.71353304